• Centro infanzia

    bambini tra i 12 e i 36 mesi

    • vari orari di ingresso e uscita
    • possibilità di pranzare e fare la nanna presso il centro
  • Feste Private

    disponibili locali e spazio esterno

    • animazione
    • trucco per bambini
    • feste a tema
    • buffet e torta
  • Laboratori creativi

    spazio alla fantasia!

    • artistici
    • musicali
    • sensoriali
    • tematici
  • Psicomotricità

    movimento e divertimento

    • per tutti gli iscritti al Centro Infanzia
    • corsi pomeridiani per i più grandi
  • Formazione

    Organizzazione di specifici
    incontri formativi

    • per le famiglie
    • per i professionisti del sociale

Se dite: “è faticoso lavorare con i bambini”, avete ragione. Ma se poi aggiungete: “perché bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, inclinarsi, curvarsi e farsi piccoli”, allora avete torto, non è questo che più stanca. È piuttosto il fatto di essere obbligati ad innalzarsi fino all'altezza dei loro sentimenti, tirarsi, allungarsi e alzarsi sulle punte dei piedi per non ferirli.

Janusz Korczak

sostieni la Tana sul Tetto!

5x1000

PERCHE' FARLO?
Con questa quota, che deriva dalla destinazione del 5X1000, lo Stato italiano dà sostegno a soggetti che svolgono attività socialmente rilevanti. Scegliendo di destinare il cinque per mille alla Società Cooperativa Sociale "tanaliberatutti" sapete, e potrete verificarlo ogni giorno, che impiegheremo questa, come ogni altra risorsa, per la cura dei vostri bambini e per l'organizzazione di attività formative e (ri)creative a beneficio delle loro famiglie.

COME FARE?
Inserendo la firma nell'apposito riquadro sul modello di dichiarazione dei redditi, precisando il codice fiscale/partita IVA della Società Cooperativa Sociale "tanaliberatutti": 02457630420

Stampa

Evviva il Carnevale!

 

CARNEVALE ALLA TANA!

Carnevale, ogni scherzo vale. Mi metterò una maschera da Pulcinella e dirò che ho inventato la mozzarella. Mi metterò una maschera da Pantalone, dirò che ogni mio starnuto vale un milione. Mi metterò una maschera da pagliaccio, per far credere a tutti che il sole è di ghiaccio. Mi metterò una maschera da imperatore, avrò un impero per un paio d'ore: per volere mio dovranno levarsi la maschera quelli che la portano ogni giorno dell'anno... E sarà il Carnevale più divertente veder la faccia vera di tanta gente.

SCHERZI DI CARNEVALE (G.Rodari)

 

 

Stampa

Tana Babbo Natale!

 

Quest'anno Natale
mi ha fatto un bel dono,
un dono speciale.

Mi ha dato allegria,
canzoni cantate
in gran compagnia.

Mi ha dato pensieri.
parole, sorrisi
di amici sinceri.

Dei vecchi regali
non voglio più niente.
A ogni Natale
io voglio la gente.

"Un dono speciale" R.Piumini

 

santahat-300x222

Stampa

Natale alla Tana!

Ragazze e ragazzi!

venerdì 21 dicembre Babbo Natale viene alla Tana! 

Vi aspettiamo dalle ore 17.00 

santahat-300x222

vol natale2012 mini

Stampa

laboratorio "che olfatto!" | Giulia ha il raffreddore

Nel ricordarvi l'appuntamento del 26 novembre con il laboratorio "che olfatto!" [info e prenotazione telefonare Maila 333 6121669 o Laura 338 2620988], eccovi una simpatica filastrocca in tema:

GIULIA HA IL RAFFREDDORE

A Giulia stamattina è venuto il raffreddore,
è tutto uno starnuto
e non sente più un odore!

Del buon profumino delle patatine
Non c'è traccia giù in cucina

e nelle cantine
le amarene dentro il vaso
rinchiuse l'anno prima

- se infili dentro il naso-
sanno di medicina!

Che ne è della fragranza
delle lenzuola fresche?
Dell'odore di vacanza
nel succo delle pesche?

Non odora più di fumo,
il babbo,
per fortuna,

 

e poi le figurine
quando le incolla (storte
storte come la luna)
non hanno alcun profumo!

L'odore della strada
dopo che ha piovuto,

nelle mani – un po' svampita –
l'essenza di matita.

Ognuno, ovunque vada,
può affinare il fiuto;

la terra è una girandola
di mille buoni odori
e solo molto amandola
vengono tutti fuori:

avere il cuore aperto
- ma anche le narici -
è un modo quasi certo
per essere felici.


( Olivia Silver )

 

"Il nido un ripiego? Tutt'altro. Ci si impara ciò che nessun master insegna. A STAR BENE CON GLI ALTRI. A patto, certamente, che sia un NIDO di QUALITA' (...). I bambini piccoli hanno bisogno di ROUTINE: sono i tempi certi e scanditi che danno sicurezza, che garantiscono benessere e salute mentale (...). Le regole servono a rendere il mondo del bambino piccolo prevedibile (..) ecco perchè le regole, fondamentali in una MICROSOCIETA' come un NIDO, aiutano i bambini a capire come ci si comporta con gli altri(...). E' al nido, insieme ad altri bambini della mia età, che ESPLORO il comportamento degli altri, mi faccio la prima idea di quanto sia complesso il mondo, prendo le misure per apprendere a interagire. Come riesce il nido a compiere questo grande LAVORO DI EDUCAZIONE ALLA SOCIALITA'? Innanzitutto PREDISPONENDO UN CONTESTO SICURO, SENZA PERICOLI, RICCO DI STIMOLI ADATTI AI BAMBINI e soprattutto grazie allo SGUARDO DELL'ADULTO, SPECIFICATAMENTE FORMATO E CONTINUAMENTE AGGIORNATO, CHE CONDUCE E REGOLA LA COLLABORAZIONE TRA I PICCOLI, dipanando i primi conflitti". "La tesi non la sostiene un'educatrice molto appassionata del proprio lavoro, ma uno specialista di leggi, regole e Costituzione, il magistrato Gherardo Colombo che dopo aver lasciato la magistratura e le inchieste su mafia e corruzione, ha scelto di lavorare a tu per tu coi bambini, andare nelle scuole, scrivere per loro."

(da "Debutto in società" di D.Condorelli, INSIEME, pagg.87-90)

Calendario Eventi

Novembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Chi è online?

Abbiamo 102 visitatori e nessun utente online

Amici della Tana

 cifa    logo dadiemattoncinilogo esserefelici